Sassari: al Birdland cinque concerti con (grandi) protagoniste femminili

Jennifer Batten

SASSARI. In occasione della festa della donna il Birdland di Sassari propone cinque concerti dove le donne sono protagoniste indiscusse. Si inizia oggi e domani con Debora “Debbie Moore” Morgante e la sua band “The Nessie scream”in un omaggio a Gary Moore. Chitarrista molto apprezzata sia in Italia che in Gran Bretagna dove ha riscosso numerosi consensi.

Stasera e domani si potrà godere di tutta l’energia, la passione e l’intensità della musica di Gary Moore con Debbie Moore in un susseguirsi di brani che ripercorrono la lunga carriera di questo incredibile chitarrista. Debbie suona una preziosa Les Paul firmata dallo stesso Moore in occasione di un incontro avvenuto durante il Montreux Jazz Festival del 2008; una chitarra che racchiude la magia di un sound emozionante, carico di espressività che si manifesta attraverso le sue sapienti mani. The Nessie Scream sono:Debora “Debbie Moore” Morgante: chitarra solista, voce. Giorgio “Doc. Octopus Bianchi”: chitarra ritmica/tastiere. Simone “Bonzo” Cicchinelli: basso. Max “Animal” Massimo Moriggi: batteria. Il 14 e 15 marzo Eva Carboni in “Janis and Jimi Experience” progetto che nasce dall’incontro di due grandi artisti e due grandi passioni, Eva Carboni e Fulvio Feliciano, Janis Joplin e Jimi Hendrix.

Eva Carboni a detta di molti critici è una delle poche cantanti che riesce ad esprimere la profonda passione e l’anima tormentata di Janis Joplin senza scadere nell’imitazione.

Fulvio Feliciano, chitarrista romano tra i più talentuosi e richiesti del momento. Ha suonato sui palchi di tutta Europa ed è al terzo Tour al fianco di Leon Hendrix, fratello di Jimi. Nel 2011 ha rappresentato l’italia nel Jimi Hendrix International Festival di Vienna. Tra le tante collaborazioni: Nathaniel Peterson nella band Twin Dragons che dura da 8 anni, Mike Terrana e John Macaluso, Pino Scotto con cui ha ha anche registrato due brani, Uli Jon Roth ( Scorpions) e Graham Oliver (Saxon), Vinnie Moore ( UFO), Kee Marcello (Europe),Eric Martin ( Mr.Big)e tanti altri.

La rassegna al femminile si conclude sabato 22 marzo con Jennifer Batten. Famosa per essere stata, per tutto il corso della sua carriera dal vivo, la chitarrista di Michael Jackson, dal Bad Tour del 1987 fino all’ultimo History Tour di dieci anni dopo. E’ conosciuta, poi, per essere la prima (e probabilmente l’unica) guitar heroine della storia della musica, che può inoltre vantare una collaborazione più che decennale con Jeff Beck. Al suo attivo ha tre album solisti (Above, Below And Beyond del 1992, Momentum (Jennifer Batten’s Tribal rage del 1997, e Whatever (Experience) del 2007), caratterizzati dal particolare e inconfondibile stile della chitarrista, che riesce a mischiare e a fondere rock, metal, jazz, R&B e tribal. Una grande occasione, quindi, per vedere una leggenda della musica, una musicista dallo stile inconfondibile, considerata da molti la risposta femminile a mostri sacri della chitarra.

http://lanuovasardegna.gelocal.it/sassari/cronaca/2014/03/07/news/sassari-al-birdland-cinque-concerti-con-grandi-protagoniste-femminili-1.8805541

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Login with Facebook: