MARTEDI’ 2 SETTEMBRE “EL TANGO” ORLANDO DI BELLO Bandoneón – CARLES PONS Chitarra ORE 21.00

tango

Dopo il concerto  Milonga fino alle 2.00  Musicaliza Juan 

ORLANDO DI BELLO Bandoneón

CARLES PONS             Chitarra

 Orlando Di Bello, dopo una lunga e brillante carriera in Argentina, nel 2001 si è trasferito in Spagna, dove ha lavorato instancabilmente per la divulgazione della tradizione musicale argentina in vari gruppi di Tango, come “Rayuela Tango” e “Tango Art Ensemble”, gruppo all’interno del quale è ospite solista. Ha accompagnato le grandi cantanti argentine Amelita Baltar e María Garay. Come esponente della tradizione argentina, è stato invitato a festival di tano in diverse città in Francia, Svizzera, Finlandia e Italia. Recentemente ha debuttato il suo quintetto “Fueye” al Circolo di Belle Arti di Madrid.

 Carles Pons è nato a Lleida, in Spagna. La sua grande attività concertistica lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo: Spagna, Bahrain, Turchia, Bulgaria, Brasile, Perù, Messico, Germania, Francia, Svizzera, Austria, Slovacchia, Serbia, Ungheria, Principato di Monaco, Gran Bretagna, Italia, Stati Uniti, Giappone etc. Si è esibito come solista con varie orchestre, sotto la direzione di direttori quali Frank Rodriguez – Freites, Jordi Colomer, Juan Jose Ocon, Béla Köteles e Michele Santorsola. Ha tenuto numerose masterclass: Irun, Aranda de Duero, Burgos, Università di Ankara, Istituto Musicale di Bahrain, Festival Internazionale di Chitarra di Caxias do Sul (Brasile), Vivace Festival Lima (Perù), Morelia (Messico), Forum- Chitarra (Vienna) e in diverse università degli Stati Uniti (Texas, California, Connecticut, New Mexico, Florida, Oklahoma, Boston… ). Nel 2008 ha inciso il CD “Bolero per un angelo” con l’etichetta italiana “Sheva”.

LA SALA APRE ALLE 21.00 – INIZIO CONCERTO 21.30    Si prega prenotare grazie!!

Scuola di musica Birdland  Predda Niedda str. 22  Sassari Tel. 079/262556 – 320/8111019

E mail –  birdlandss@tiscali.it

Facebook –  Birdland Sassari, Birdland Scuola di Musica 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Login with Facebook: