23 novembre Mauro Sigura quartet (“The Colours’ Identity” project)

 Mauro Sigura quartet

(“The Colours’ Identity” project)

MAURO SIGURA:   oud

GIANFRANCO FEDELE: piano

 TANCREDI EMMI: bass

 ALESSANDRO CAU (SBIRU): Drum, waterphone

La sala apre alle 21.00 – inizio concerto ore 22.15

http://www.youtube.com/watch?v=KyHr4lQC5OY

In questo progetto, Mauro Sigura con il suo Oud è accompagnato da un eccezionale trio, in cui emergono chiare le influenze mediterranee miscelate ad una approfondita ricerca timbrica nell’ambito del jazz europeo.

La combinazione tra suoni, melodie, ritmi della tradizione ottomano-mediterranea e le atmosfere del jazz contemporaneo europeo, si fondono in questo progetto generando un suono unico e suggestivo, in grado di evocare, nell’ascoltatore, un viaggio oltre la dimensione temporale dalle sponde colorate del Senegal alle coste magrebine fino agli spazi sospesi del nord, mischiando suoni ed elementi di diverse culture, in un unico grande respiro sonoro.

Fino ad oggi infatti, Sigura aveva sempre collaborato con le bands in veste di tournista o di co-produttore ma, nonostante queste esperienze gli abbiano permesso di entrare in contatto con diversi musicisti come Enzo Favata, Mounir Troudi, Binod Katuwal, Tonj Acquaviva, Rosie Wiederkehr (Agricantus), Lutte Berg, si è fatta sempre più pressante in Sigura, la necessità di un progetto da solista.

In ogni colore diverso c’è un principio identico: la luce. Essa è identità del diverso e centro dell’universo cromatico. Nella stessa maniera, la necessità espressiva ritmico-melodica presente in ognuno di noi funge da movente creatore per tutte le musiche del mondo al di là di ogni genere e differenza. Tale necessità è il centro e l’origine della nostra espressione ed è linguaggio primordiale del divenire universale.    PRENOTAZIONI:

Birdland  Predda Niedda str. 22  Sassari Tel. 079/262556 – 320/8111019

E mail birdlandss@tiscali.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Login with Facebook: