sabato 4 giugno PAOLO NONNIS SUPERBAND with EVA CARBONI

image

sabato 4 giugno – grande concerto di fine stagione”!!!

PAOLO NONNIS SUPERBAND with EVA CARBONI

Carissimi Amici, GRAZIE per averci seguito con affetto nella stagione invernale, vi aspettiamo numerosi per fare un brindisi insieme e darci appuntamento per la prossima stagione, con questo frizzante e coinvolgente concerto!! Stiamo già lavorando per voi per programmare tantissima nuova musica!!

La Paolo Nonnis Superband si riunisce dopo alcuni anni appositamente per il concerto del 4 Giugno al BIRDLAND di Sassari.
Il gruppo di sei elementi guidato dal batterista Paolo Nonnis include alcune fra I top musicisti sardi:
Mauro Mulas piano
Alessandro Atzori basso
Joe Murgia sax
Dario Zara tromba
Maurizio Ligas trombone

La prima parte della serata vedra’ la Superband e seguire un repertorio ad alta energia che includera’ pezzi di Hancock, Corea e I Brecker Brothers.
Nella seconda parte alla Band si unirà la magica voce di Eva Carboni in un una inedita veste swing, con una selezione di standards Nordamericani di grandi compositori come Porter, Gershwin, Lane etc.

PAOLO NONNIS
Trasferitosi negli USA nel 1977, Paolo Nonnis forma la sua prima Big Band nel 1986 a Los Angeles. Due anni dopo comincia la sua collaborazione con il sassofonista Steve Marcus, collaborazione che portera’ Nonnis a guidare la Buddy Rich Orchestra nel 1989.
Finita quella esperienza la Paolo Nonnis Big Band incide due CD per la USA Music records, “ Just in time “ e “ Step on the gas”, featuring Steve Marcus , Cd che ricevono ottimi commenti dalla critica e che danno un rating di 4 stelle per Just in time.Durante la sua permanenza negli USA Nonnis ha collaborato a Filadelfia con la Al Raymond Orchestra ed a Los Angeles con la Dick Shearer Stan Kenton Orchestra e la Grammy nominated “Hispanic Musician Association” Orchestra. Artisti includono: Bob Hope, Norm Crosby, Stanley Clarke, Bob Anderson , Clay Jenkings , Wayne Bergeron.
Nel campo della educazione musicale, Nonnis ha collaborato con il Music Center di Los Angeles come autore e produttore della Jazz Adventure, un programma presentato nella scuole elementari e medie in California.
Nonnis insegna privatamente nella sua Professional Drum School “ ed e’ docente di Batteria nella scuola civica di musica di Sinnai.

La sala apre alle 21.00 inizio concerto ore 22.15
PRENOTAZIONI 079/262556 320/8111019

 

SABATO 14 MAGGIO JOE BARBIERI “MAESTRI”

BARBIERI

LA SALA APRE ALLE 21..00 INIZIO CONCERTO ORE 22.15
PRENOTAZIONI 079/262556 – 320/8111019

https://youtu.be/ctgYZ_PHiNg

Dopo il tour del suo ultimo album “Cosmonauta Da Appartamento” – che lo ha portato in Italia, nel resto d’Europa e in Giappone – Joe Barbieri mette per un po’ in pausa le sue canzoni e si tuffa con “Maestri” in un ammirato percorso d’amore, non tanto verso gli interpreti della canzone italiana quanto tra gli autori (in alcuni casi le due figure coincidono) che hanno reso nobile la via italiana alla composizione leggera.

In questo concerto “spudorato”, accanto a Joe Barbieri (alla chitarra e alla voce) l’amico Tony Canto (alla chitarra 7 corde e al guitalele). I due spoglieranno fino al loro nocciolo alcune tra le pagine più affascinanti del repertorio del nostro Paese, danzando sul sottilissimo filo della bellezza delle armonie e dei versi di maestri (da qui il titolo del progetto) come Alberto Testa, Giorgio Conte, Luigi Tenco, Sergio Bardotti o Lucio Dalla. Tanto per citarne alcuni.

“Maestri” è un concerto popolare e sofisticato al tempo stesso. Un fuoco di fila di canzoni indimenticabili e di perle nascoste. In una parole: imperdibile.

Joe Barbieri ha all’attivo 4 album di inediti (“In Parole Povere” – 2004, “Maison Maravilha” – 2009, “Respiro” – 2012 e “Cosmonauta Da Appartamento” – 2015) oltre a un cd+dvd dal vivo (“Maison Maravilha Viva” – 2010) e un disco dedicato al venticinquennale della scomparsa di Chet Baker (“Chet Lives!” – 2013).
La sua musica, pubblicata in tutto il mondo, lo ha portato a calcare alcuni tra i palchi più importanti del pianeta.

Tony Canto è un chitarrista e produttore al fianco – tra gli altri – di Mario Venuti, Zucchero, Patrizia Laquidara e Mannarino (per il quale ha realizzato gli album “Bar Della Rabbia”, “Supersantos” e “Al Monte”).
Ha composto per il cinema (tra i principali film: “Manuale D’Amore”, “La Matassa”), per il teatro e per la musica leggera (Nina Zilli, Musica Nuda).
Ha all’attivo tre album a suo nome (“Il Visionario” – 2007, “La Strada” – 2009 e “Italiano Federale” – 2011).

SABATO 7 MAGGIO Gigi Marras e i Bufobaldi

bufobaldi_locandina_2-06

Progetti per il passato è uno spettacolo di teatro canzone che racconta con musica e parole il mondo di una specie animale oggi molto diffusa in Italia: il cantautore.
Piccoli dialoghi, brevi ragionamenti, intermezzi musicali e canzoni originali per proporre, col sottile gusto del suonare insieme, ricordi, affetti, gioie, perplessità e fantasie del quotidiano.
La sala apre alle 21.00 inizio concerto ore 22.15
PRENOTAZIONI 079/262556 320/8111019

http://www.youtube.com/watch?v=sqM7sZn1bpY

http://www.youtube.com/watch?v=T9-i6zJ4xsw

Gigi Marras (voce, chitarra, armonica a bocca, flauti dolci) ha studiato composizione sperimentale, si è diplomato in flauto dolce al “Royal College of Music” di Londra e laureato a Cagliari in ingegneria con una tesi di acustica musicale. Nel 1999 è fra gli otto vincitori della X edizione del Premio Recanati (Musicultura), nel 2000 terzo classificato come autore nella sezione in italiano del Festival di Napoli, nel 2001 ha pubblicato il CD “Dio mi ha fatto non credente” (Storie di Note), nel 2004, 2005 e 2007 finalista al Mantova Musica Festival, nel 2005 è presente con “Sigarette Fini” nel CD “La battaglia di Canne” (Ed. Il Manifesto), nel 2008 e nel 2012 è finalista al Premio Musicultura, nel 2010 è presente con “Progetti per il passato” nel libro con CD “Il suono intorno alle parole” a cura del club Tenco. Dal 2000 la grande amicizia e la stretta collaborazione con Andrea Parodi, ex Voce dei Tazenda, lo ha portato in giro per l’Italia come ospite fisso nello spettacolo “Tanti canti”.

I Bufobaldi sono:

Ivana Busu (voce, fisarmonica, percussioni, tastiere) si è diplomata in Pianoforte classico, Didattica della musica e Musica elettronica e nuove tecnologie al Conservatorio di Cagliari. Le sue composizioni sono state eseguite in importanti rassegne di musica contemporanea ed elettroacustica ricevendo lusinghieri riconoscimenti in Italia ed all’estero. Dopo varie esperienze nel campo della musica Rock come tastierista e vocalist si occupa oggi dello studio della Fisarmonica e del Tango argentino.

Franco Fois (voce, basso acustico, armonica a bocca, liuto) si è diplomato in Chitarra Classica e in Liuto (“Royal College of Music” di Londra). Svolge intensa attività solistica e in diverse formazioni cameristiche. Nel 2005 ha pubblicato un CD di musiche rinascimentali su testi di Petrarca e un saggio con CD sul musicista friulano Dominico Bianchini. Come vocalist, bassista e armonicista ha militato dagli anni ’70 in diverse formazioni Rock e Blues.

Giuseppe Baldino (chitarra classica, chitarra portoghese, percussioni) ha studiato Chitarra classica col Maestro Vittorio Marrosu. Dopo l’esordio con diversi gruppi Rock negli anni ’72-’74 si è dedicato alla musica popolare e di denuncia sociale (“Musica e parole” con i Compagni di Scena è del 1979) e alle danze popolari (“Bas de tach”, 1980). Laureato nel 1982 in Filosofia con una tesi su Giuseppe Tartini si è quindi dedicato allo studio del Fado, della chitarra portoghese e della musica brasiliana “nordestina”. Attualmente suona nel gruppo di Tango argentino “Cuarteto sin rumbo”.